Scroll to top

Moverim è partner di e-SAFE, un progetto finanziato dalla Commissione Europea tramite il programma Horizon 2020, che sta sviluppando un sistema di ristrutturazione degli edifici, pronto per il mercato e multi-funzione, che comprende aspetti tecnologici, funzionali, estetici, finanziari ed economici per edifici non storici situati nelle regioni sismiche d’Europa.  

La missione di e-SAFE è quella di rendere la ristrutturazione degli edifici accessibile e veloce, e di sostenere un processo di ristrutturazione fluido e a basso impatto lungo il percorso.

Recentemente il team di e-SAFE ha aperto un invito a manifestare interesse per diventare un pilot del progetto: gli edifici selezionati riceveranno gratuitamente un piano di ristrutturazione su misura in grado di renderli efficienti sia dal punto di vista energetico che antisismico.

Tra i benefici dalla collaborazione con e-SAFE ci sono:                                                                         – Un rilievo e dei modelli;                                                                                                                     – Un audit energetico, un’analisi energetica e simulazioni strutturali;                                                                                                                                               – un progetto di ristrutturazione dettagliato basato sul modello e-SAFE attraverso un processo di co-progettazione con i residenti, che propone soluzioni di ristrutturazione architettonica, energetica e antisismica su misura;                                                                                                                        – Suggerimenti di schemi di supporto finanziario per implementare efficacemente le ristrutturazioni energetiche e antisismiche;                                                                                                                   – Visibilità a livello locale ed Europeo;

Inoltre, e-SAFE fornirà ai suoi pilot tutte le informazioni necessarie, tra cui le misure richieste, i processi e i costi, in modo da poter compiere i futuri passi verso la concreta ristrutturazione dell’edificio con piena consapevolezza.

Chi può fare richiesta?                                                                                                                                   Il progetto è alla ricerca di edifici non storici a più piani (almeno tre) situati nelle zone sismiche d’Europa e che necessitano un rinnovamento. Le candidature sono aperte a proprietari o gestori di edifici, entità pubbliche o private che amministrano alloggi sociali o edifici pubblici, e mediatori immobiliari.

Per scoprire di più sui requisiti tecnici degli edifici ricercati, scarica la versione integrale del bando (in italiano o in inglese).

Si può presentare la propria candidatura compilando il form online.

Le candidature sono aperte fino al 15 luglio 2022.

Ulteriori info

Comments are closed.