Scroll to top

FONTE: European Commission website, 2022. 

Recentemente Moverim ha partecipato all’Info Day for Horizon Europe’s WIDERA Work Programme, evento svoltosi il 27 aprile 2022 in modalità online.                                                                         

Questa giornata informativa organizzata dalla Commissione Europea ha avuto lo scopo di informare i potenziali candidati su due nuovi argomenti inclusi nel programma di lavoro WIDERA del 2022. In particolare, sono stati presentati due nuovi bandi, volti a sostenere il rafforzamento e l’allargamento dell’ European Research Area (ERA), parte del programma di lavoro di Horizon Europe: Hop on Facility e ERA Talents.                                                                                                                  L’evento, inoltre, ha dato spazio ad una breve presentazione del quadro politico della nuova European Research Area, seguita da sessioni di Q&A live.                                                                      L’Hop-on-Facility offre la possibilità a soggetti giuridici di Stati Membri con un basso livello di R&I di partecipare ad azioni già selezionate per aumentare e migliorare le proprie prestazioni, mentre il bando ERA Talents mira ad attrarre nuovi talenti in R&I, con competenze diverse ed in Paesi candidati, riformando e migliorando il sistema europeo di Ricerca e Innovazionenel suo complesso.

DESTINATION #1 Hop-on-Facility

Principali caratteristiche:                                                                                                                     L’Hop-On-Facility integra un altro partecipante proveniente da un paese in via di allargamento a un progetto in corso nell’ambito del Pillar II di Horizon Europe, o del programma EIC Pathfinder dell’European Innovation Council, aggiungendo al contempo un pacchetto di attività o di lavoro pertinente, ed i costi sostenuti dal partecipante aggiuntivo.                                                            Sono particolarmente incoraggiate le domande di partecipazione con attività che contribuiscono all’obiettivo politico della transizione verso un’economia verde e digitale.                                            Le candidature dovranno dimostrare il valore aggiunto in termini di R&I del nuovo partner, e presentare un pacchetto di lavoro visibile e distinto per il partner aderente. La proposta dovrebbe includere una descrizione dettagliata del profilo del nuovo partner e del suo ruolo nel progetto esistente. I consorzi selezionati saranno invitati a presentare una richiesta di modifica per l’adesione di un nuovo partner, la modifica della descrizione dell’azione e l’aggiornamento del bilancio.

Principali obiettivi:

Il progetto dovrebbe contribuire ai seguenti risultati:

– A livello di sistema, esso mobiliterebbe l’eccellenza nei paesi in via di allargamento, aumenterebbe la visibilità dei partecipanti dei paesi in via di allargamento, migliorerebbe la circolazione delle conoscenze e ridurrebbe la mancanza di partecipazione dei paesi in via di allargamento in settori tematici specifici.

-A livello di organizzazione, aprirebbe silos di consorzi chiusi consolidati, migliorerebbe l’eccellenza della ricerca delle istituzioni del paese in via di allargamento in settori specifici, allargherebbe la portata delle azioni di R&I dei partecipanti e fornirebbe l’accesso a nuovi pool di talenti.

-A livello del beneficiario, si acquisiranno nuove competenze per lavorare in progetti transnazionali, compresa la gestione e la diffusione e la valorizzazione della ricerca.

Budget:                                                                                                                                                          L’aumento di bilancio deve essere esclusivamente a beneficio del nuovo partner, ad eccezione di una tassa di coordinamento fino al 10% del bilancio maggiorato da assegnare al coordinatore del consorzio.                                                                                                                                       Ulteriori Info

Destination #2 ERA TALENTS: Attracting and mobilizing the best talents.

Principali obiettivi:                                                                                                                            L’obiettivo di questa azione è quello di attrarre più talenti in materia di R&I, con competenze diversificate presso Paesi in via di allargamento, fornendo sovvenzioni competitive e diffondendo pratiche lavorative e occupazionali attraenti. L’azione si rivolge ad un pubblico specifico e ampio di ricercatori all’inizio della propria carriera e con esperienza e/o ad altri talenti in materia di R&I, quali esperti e operatori di infrastrutture di ricerca, Facilitatori di R&I negli istituti di istruzione superiore e nelle organizzazioni di ricerca come i data steward e i mediatori della conoscenza, i direttori e gli amministratori della ricerca, nonché i ricercatori junior nel settore non accademico e gli imprenditori principianti. L’attenzione è particolarmente posta sul promuovere la parità di genere nel riconoscimento e nel sostegno dei talenti.                                                                                        Questo argomento è soggetto alle conclusioni di uno studio organizzato dalla Commissione Europea che traccerà il problema della fuga dei cervelli, analizzandone le cause e individuandone le soluzioni più appropriate per aumentare l’attrattiva nei paesi in via di allargamento e una circolazione di talenti più equilibrata.

I progetti dovrebbero contribuire a diversi risultati:

  • Rafforzamento della base di capitale umano nella R&I dei paesi in via di allargamento, con maggiore imprenditorialità e ricercatori, innovatori e altri talenti in materia di R&I meglio formati;
  • una circolazione dei talenti più equilibrata, sia geografica che intersettoriale;
  • Potenziamento della capacità di R&I e di supporto alla R&I, nonché contributo all’aumento dell’eccellenza dell’organizzazione che svolge attività di ricerca nei paesi in via di allargamento;
  • Una collaborazione più strutturata e di impatto tra il mondo accademico e le imprese;
  • aumento delle competenze di ricerca ed imprenditoriali;
  • Miglioramento dell’occupazione e delle prospettive di carriera sostenibili di talenti diversi all’interno del mondo accademico, industria e oltre.

Ulteriori Info

La registrazione dell’evento è disponibile a questo link.

Comments are closed.