Scroll to top

Anche Moverim ha partecipato agli INFO DAY HORIZON EUROPE – EUROPEAN PARTNERSHIPS: primi bandi nei partenariati co-funded Cluster 5 e Cluster 6, tenutisi nelle giornate di 21 e 22 settembre. L’evento è stato organizzato da APRE, in cooperazione con il MUR e il MISE, per introdurre e commentare i nuovi bandi dei partenariati co-finanziati del Cluster 5 – Clean Energy Transition Partnership (CETPartnership) & Driving Urban Transitions to a sustainable future (DUT) e del Cluster 6 Biodiversa+ & Water4All – Water Security for the Planet.

Ma cosa sono le partnership co-funded?

Prima di tutto è necessario definire cosa sono i partenariati europei, ovvero iniziative in cui l’Unione europea, le autorità nazionali e/o il settore privato si impegnano congiuntamente a sostenere lo sviluppo e l’attuazione di un programma di attività di ricerca e innovazione. I partner possono rappresentare l’industria, le università, le organizzazioni di ricerca, gli organismi con una missione di servizio pubblico a livello locale, regionale, nazionale o internazionale o le organizzazioni della società civile, comprese le fondazioni e le ONG.

Veniamo ora ai partenariati co-funded, che sono invece quelli basati su un programma congiunto concordato dai partner, e caratterizzati dall’impegno concreto degli stessi, attraverso contributi finanziari e in natura, ai quali si aggiunge il contributo finanziario da parte di Horizon Europe.
Nei Cluster 5 di Horizon Europe sono presenti due partenariati – Clean Energy Trasition e Driving Urban Transition – così come nel Cluster 6Rescuing Biodiversity to Safeguard Life on Earth e Water4All. Nel corso delle due giornate dell’evento, tutti e quattro i partenariati sono stati affrontati e trattati nel dettaglio da esperti nazionali del settore.

Il programma delle giornate

21 SETTEMBRE – INFO DAY Clean Energy Transition Partnership (CETPartnership) & Driving Urban Transitions to a sustainable future (DUT), Cluster 5 – Climate, Energy and Mobility.

I Partenariati co-finanziati Clean Energy Transition Partnership (CETPartnership) e Driving Urban Transitions to a sustainable future (DUT) pubblicheranno il primo invito a presentare proposte di progetto entro l’autunno.
Il primo bando CETPartnership, articolato in 11 Call Module, promuove la transizione verso l’energia pulita, per un budget complessivo di circa 140 milioni di euro, mentre la DUT, articolata in tre Transition Pathways, si concentra sui temi critici per la transizione urbana.
Entrambi i Partenariati propongono bandi strutturati in moduli tematici che, in attesa della pubblicazione, sono stati introdotti il 21 settembre da esperti nazionali.

22 SETTEMBRE – INFO DAY Biodiversa+ & Water4All – Water Security for the Planet, Cluster 6 – Food, Bioeconomy, Natural Resources, Agriculture and Environment.

ll Partenariato co-finanziato Water4All – Water Security for the Planet ha pubblicato il primo invito a presentare proposte di progetto per un totale di 30 milioni di euro con scadenza il 31 ottobre 2022 e il Partenariato co-finanziato Biodiversa+ pubblicherà il primo invito a presentare proposte di progetto entro la prima metà di settembre, con un budget complessivo di 40 milioni di euro. Nel frattempo, tutti i temi a esso relativi sono stato trattati nella mattinata del 22 settembre da esperti nazionali del settore.

Le registrazioni degli Info Days, che descrivono nel dettaglio entrambe le giornate, sono disponibili ai seguenti link:
INFO DAY 21 settembre – Cluster 5
INFO DAY 22 settembre – Cluster 6

Comments are closed.