Scroll to top

L’11 maggio 2016 a Bruxelles si è tenuto un workshop organizzato dalla Commissione europea rivolto alle autorità regionali e nazionali, cluster regionali e rappresentanti di vari settori industriali, interessati a co-creare una Piattaforma per la specializzazione intelligente sulla Modernizzazione industriale. Questa piattaforma tematica costituirà un luogo in cui condividere le migliori pratiche, promuovere congiuntamente gli investimenti e l’innovazione e sviluppare le posizioni in nuove catene di valore globali in tutte le principali industrie europee.

Il concetto di Strategia di Specializzazione Intelligente (Smart Specialisation Strategy – SSS) è stato elaborato a livello europeo e indica strategie d’innovazione, flessibili e dinamiche, concepite a livello regionale ma valutate e messe a sistema a livello nazionale con l’obiettivo di:
• evitare la frammentazione degli interventi e mettere a sistema le politiche di ricerca e innovazione;
• sviluppare strategie d’innovazione regionali che valorizzino gli ambiti produttivi di eccellenza tenendo conto del posizionamento strategico territoriale e delle prospettive di sviluppo in un quadro economico globale.

Durante la giornata informativa, esperti della Direzione generale politica regionale e urbana (REGIO) e della Direzione generale Mercato interno, industria, imprenditoria, PMI (GROW) hanno spiegato la finalità della Smart Specialisation Platform (S3 Platform): assistere gli Stati membri e le regioni europee nello sviluppo, implementazione e revisione delle loro Strategie di Ricerca e l’Innovazione per la Smart Specialisation (RIS3).

Avviata nel 2011 a seguito della Comunicazione “Il contributo della politica regionale alla crescita intelligente nell’ambito di Europa 2020”, il ruolo della S3 Platform è dunque quello di fornire informazioni e strumenti interattivi, metodologie, expertise e suggerimenti ai policy-makers regionali e nazionali e promuovere l’apprendimento reciproco, la cooperazione transnazionale, contribuendo ai dibattiti accademici intorno al concetto della Smart Specialisation. La Piattaforma S3 è gestita dall’Istituto di prospettiva tecnologica (IPTS), parte del Centro comune di ricerca (JRC) della Commissione europea. La registrazione sulla piattaforma non ha costi ed è aperta alle entità regionali e nazionali dell’UE, dei paesi candidati e limitrofi.

La Commissione europea sta cercando di coinvolgere attivamente le regioni europee nella definizione e implementazione delle proprie SSS e desidera creare delle sotto sessioni tematiche per aiutare le regioni ad investire attivamente in alcune aree considerate di importanza strategica.La S3 Platform è suddivisa in diverse aree tematiche:
– Energia: S3P Energy;
– crescita digitale: Digital Growth;
– tecnologie abilitanti fondamentali: KETs;
– Value chains: Agri-food; Blue GrowthDigital Agenda and ICTIndustrial Modernisation.

Modernizzazione industriale e Smart Specialisation

s3 impact

Copyright: European Commission, 2016

Attualmente 164 regioni europee hanno indicato le priorità connesse alla modernizzazione industriale come una delle aree di investimento chiave all’interno della specializzazione intelligente, dimostrando così l’importanza del settore per le regioni dell’UE. Come è stato più volte sottolineato durante l’info day, la politica regionale e i governi possono svolgere un ruolo chiave nella modernizzazione dell’industria europea nel quadro delle strategie di specializzazione intelligente. Per ottenere un maggiore impatto, questi sforzi devono essere coordinati a livello europeo. Ciò è stato confermato nella Comunicazione “Per una rinascita industriale europea”, adottata nel 2014, che ha proposto “di combinare gli strumenti di politica regionale e industriale per creare Smart Specialisation Platforms [tematiche] che aiutino le regioni a presentare programmi di specializzazione intelligente, facilitando i contatti tra le imprese e i clusters, consentendo l’accesso alle tecnologie innovative e le opportunità di mercato”. Questo approccio è stato seguito dall’Iniziativa Vanguard nel campo dell’Industria manufatturiera avanzata.

La strategia di approccio integrato garantisce un forte coinvolgimento dell’industria nella realizzazione di SSS, l’intensificazione della cooperazione transregionale, e il migliore utilizzo dei clusters potranno migliorare l’impatto atteso sul territorio e promuovere la modernizzazione industriale. L’obiettivo finale è facilitare l’innovazione concreta trans-regionale che potrebbe essere sostenuta attraverso i Fondi strutturali e di investimento europei (ESIFs), Horizon 2020, COSME e il Fondo europeo per gli Investimenti strategici (EFSI). La Commissione ritiene che l’istituzione a livello europeo di una Piattaforma di Specializzazione Intelligente sulla Modernizzazione industriale faciliterà questo processo In pratica, ciò significherebbe l’istituzione di una piattaforma di specializzazione intelligente tematica sulla modernizzazione industriale e gli investimenti e, allo stesso tempo, la creazione di partenariati europei per gli Investimenti di specializzazione intelligente e la messa in atto di servizi complementari a supporto di queste attività.

s3 platform2

Copyright: European Commission, 2016

Al fine di accelerare l’attuazione di strategie di specializzazione intelligente ed accrescere la competitività e l’innovazione dell’industria europea, è importante rafforzare i legami tra la politica industriale e regionale: ciò può contribuire allo sviluppo di progetti di investimento ambiziosi e concreti in tutta l’Unione attraverso l’utilizzo ottimale ed efficace dei fondi della politica di coesione. L’obiettivo è sostenere l’utilizzo ottimale ed efficace dei fondi della politica di coesione per progetti di modernizzazione e di investimento industriale di alta qualità, e allineare le attività di innovazione a livello nazionale, regionale e locale e tra i vari livelli, attraverso l’individuazione di tecnologie e soluzioni innovative che supportino nel modo più vantaggioso la modernizzazione industriale dell’UE e le priorità della politica di investimento.

I prossimi passi

Il workshop ha costituito un’importante occasione per avviare una discussione tra gli esperti della Commissione e i rappresentanti delle autorità regionali e di vari settori industriali: i partecipanti hanno avuto la possibilità di definire sotto tematiche di interesse strategico come, ad esempio, l’ingegneria meccanica e di precisione, l’innovazione nel settore tessile, l’economia circolare e l’industria 4.0. Le sotto tematiche individuate diventeranno una priorità per il gruppo di lavoro sulla Piattaforma e contribuiranno al lancio della Smart Specialisation Platform per la Modernizzazione industriale, che avverrà ufficialmente durante la Conferenza di alto livello “Smart Regions: driving smart specialisation investments in priority areas for European growth”, che si terrà a Bruxelles l’1 e il 2 giugno 2016.

Ulteriori informazioni

Comments are closed.